Vita di campagna

immagine-oliveti-008.jpg

Arrivata nella nuova casa, mi sono dovuta abituare alle esigenze campagnole.
Purtroppo non tutti sanno, io compresa, che in campagna spesso non vi arrivano allacci di alcun tipo.

Elenco per fare chiarezza. Il gas o il metano, il telefono per esempio, difficile installare un’adsl, la luce grazie a Dio c’è, anche se i campagnoli dei casolari vicini hanno già provveduto con il pannello solare, chè si risparmia.
‘Se non riempi il grande bombolone interrato nel tuo giardino’, mi aveva detto il proprietario del lotto,’ non potrai cucinare, riscaldare la casa, ma soprattutto ti laverai con l’acqua fredda’.

Adesso, va bene che devo ritrovare me stessa e tutte le menate, ma non devo diventare soldato Jane, per Giove!

Da giorni, cucino piatti deliziosi grazie ad una bombola blu posta accanto ai fuochi, mi lavo con acqua talmente calda, che dopo tre minuti esatti sarebbe capace di bollire un chilo di patate, grazie ad un boiler elettrico in cantina, mi riscaldo con gli otto quintali di legna acquistata alla modica cifra di 80 euro, perfettamente tagliata a piccoli ciocchetti come quella che accatastava il nonno di Heidi.
E proprio stasera è nato il dilemma in chiave poetica.
E’ proprio vero che la legna, in campagna regna! (ci veniva anche un’altra rima, ma sorvoliamo pure) dice lui.
Ma basterà per il freddo inverno? dice lei con il volto malinconico da casa nella prateria.
Lui fa dei calcoli a mente, poi impugna carta e penna, chè la matematica non è un opinione, e risponde con tutta franchezza: ‘basterà, basterà…’
Lei si volta, chiude il portatile, lo guarda fisso negli occhi e con tono autoritario ribatte: ‘ adesso vai a mungere le vacche, che dopo la mezzanotte il latte è meno buono!’
Ah dimenticavo, il mio avanzatissimo e tecnologico termometro a mercurio, segnala i 10 gradi esterni vs i 22 gradi interni.

Buona davvero questa Bonarda.

Annunci

17 Risposte to “Vita di campagna”

  1. ahahahaha se non basta scrivi che ti porto un pò di legna… 🙂

  2. pensa che a Basilea alcuni contandini mungono verso le quattro di notte, ché dà un latte con dentro un sacco di melatonina. si chiama latte di notte costa quasi dieci euro al litro, epperò evita agli insonni di imbottirsi con benzodiazepine. si dorme da dio, con quel latte.

  3. ma è una sistemazione provvisoria?:|

  4. insomma…..vita ascetica per ritrovare te stessa? 😐

  5. Madre puffetta quella e` la vita ke fa x me!mukke comprese! Gioia voglio venirti a trovare!

  6. Beppone- Grazie per la dritta, giuro che nell’eventualità, ti chiamo! Vi abbraccio.
    Matteo- Ma quante ne sai? Ti bacio e ti stringo forte.
    Faby- Vita ascetica? Sì, era nei programmi raparmi a zero e mettermi la tunica, tra l’altro l’arancione mi dona particolarmente. Scherzi a parte, spero davvero di restare per un po’ in campagna, non ci crederai, ma ho ricominciato anche a dormire e non è cosa da poco. Ti abbraccio.
    Frikky- La mia porta è sempre aperta per te lo sai… Torna presto, mille baci.

  7. Chiaretta!! Mi hai fatto sognare con questo tuo racconto-realtà!!
    Non so ho sentito come un’emanazione di calore, di calduccio, d’amore…
    Alla fine queste cose sono anche divertenti viverle in mezzo a tutta sta tecnologia!
    Un’abbraccione forte!!

  8. Non so a quale latitudine vi troviate, ma con otto quintali di legna qui a Bolzano al massimo vado avanti un mese. Auguri e complimenti per il posto, se è quello della foto

  9. Sono cresciuto a latte e Heidi, ma non credo che saprei vivere come ti appresti a fare tu, quindi ti faccio i miei ammirati complimenti per lo spirito da “soldato Jane”. 🙂 Dormire bene è fondamentale.

    Personalmente mi sono rammollito tra metropolitane milanesi, tra supermercati 24H newyorkesi, tra croissant caldi parigini, tra computerultraultra giapponesi… …ma se resisti fino alla tiepida primavera, un calice di Bonarda vengo a berlo volentieri anche io! 😉

    Un abbraccio cittadino. 🙂

  10. Sonietta- Il mio invito è ancora valido, quando vuoi venire lo sai… Mille baci.
    Oscar- E io lo sapevo che non sarebbe bastata per il freddo inverno! Noi qui siamo in Liguria proprio al confine con la Toscana e la foto è stata scattata vicino a casa mia. Grazie per la delucidazione, per gli auguri e buona giornata.
    Alby- Ma certo che resisto, ce la sto mettendo tutta. Ti aspetto allora.
    Un abbraccio campagnolo.

  11. Lo so lo so, sei un tesoro…ma adesso priorità allo studio!!!
    Ti abbraccio! 😉

  12. Ma è stupendo!!!! mi vorresti come vicino?

  13. Auguri per la nuova casa. Anch’io ho traslocato da poco tempo ma abito sempre in metropoli.

    Ciao, Paolo

  14. Sonia- Brava Sonietta, così ti voglio!!!
    Cilions- Ma certo! Così la prossima volta che non mi si accende la stufa ti chiamo e non mi dispiacerebbe affatto avere un vicino che suona. Un abbraccio.
    Paolo- Ciao Paolo! Immagino che le ragioni della tua permanenza nella metropoli siano giustificate dalle tue esigenze lavorative. Come ti senti nella nuova casetta?

  15. AA!!Come ti capisco…ho vissuto i mieiprimi 8 anni in campagna anch’io in condizioni disastrose..i miei genitori erano convinti che mi facesse bene crescere in campagna…ma quanto freddo ho sofferto….

  16. Viola- Ciao Viola, sono contenta di sapere che qualcuno mi può capire davvero.
    Un abbraccio.

  17. luigi di pantelleria Says:

    ciao….benvenuta in campagna! anche noi ci viviamo da un pò,io e martina,solo che dove stiamo noi,a martingana,zona sud est di pantelleria,ci arriva solo l’energia elettrica…nemmeno il cellulare funziona….l’acqua che utilizziamo è quella piovana raccolta dal tetto e conservata nella cisterna…tutto il giorno tolgo erbacce,brucio,taglio,poto,curo l’orto e il vigneto,motozappo e decespuglio….la mia compagna invece lavora fuori di casa e produce reddito in denaro! mi occupo anche della casa…faccio il casalingo insomma….ma si può dire casalingo in campagna?!? 🙂 La nostra vita è cambiata dalla notte al giorno e io non riesco a smettere di alzare la testa dai miei lavori per godere del mare,che dista da noi sol 200metri….a volte ho paura di svegliarmi da questo magnifico sogno…faticosissimo….ma stupendo sogno. un saluto a te ed a tutti i visitatori del tuo sito. luigi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: