Le cinque cose…

high-five.jpg

Anch’io come Marco speravo di non dare nell’occhio, ma non mi ha nominata solo lui, l’ha fatto anche lei. Non posso certo dire che le catene mi facciano impazzire, ma questa la trovo carina.

Primo punto importante, da non sottovalutare e da conoscere, sono aracnofobica, ma di quelle che se non volendo vedono un ragno nelle vicinanze, diventano Fiona May, della serie corro talmente veloce che le ginocchia mi sfiorano il naso. Nella seconda delle ipotesi, se ce l’ho addosso, resto immobile, senza parlare e ti guardo con gli occhi sgranati nella speranza che qualcuno mi aiuti senza necessariamente urlare ed improvvisare una danza tribale.

_ Secondo punto, quando ero piccola, invece di ricoprire ruoli importanti, già miravo basso, tipo il sogno di tutte le bambine vocalmente dotate era quello di divenire una star solista, io no, desideravo diventare corista, magari affiancare una grande star, ma sempre di ruolo secondario si trattava. Così oggi da ventottenne matura mi sono convinta dell’idea di essere una complessata, ma non lo do a vedere perché la sono nella natura del mio pensiero. Ho imparato ad essere umile da molto piccola, già quando con mia cugina si giocava a Barbie, io ero sempre quella povera, quella sfigata che s’innamorava del Big Jim di mio fratello, mai del biondissimo Ken con la corvette nera e con il chiodo alla Georgie Michael. Per esempio ricordo che una volta un bel pezzo di ragazzo, in una discoteca, dopo una serie di ammiccamenti mi venne a chiedere se avevo problemi di vista, mi dovetti giustificare per una buona mezz’ora, davvero credevo che ce l’avesse con quella seduta dietro di me.

_ Terzo punto, un po’ me ne vergogno perché fa molto Dolce & Gabbana e Roberto Cavalli, chè io di moda me ne intendo proprio poco e non vorrei passare per quella che invece ne capisce, sia mai che tutta questa femminilità invada il mio essere, insomma lo dico, amo il leopardato e tutte quelle stoffe che ricordano la fauna africana. Mi sono limitata al salotto nella nuova casa, anche se i miei amici sanno sempre cosa regalarmi e così ho la casa piena di oggetti maculati e decisamente etnici sparsi in tutte le stanze, perfino in cucina. Ultimamente però sto cercando di convertirmi al rosso, più è acceso ed egocentrico e più mi piace. Anche Gioia comincia ad apprezzare .

_ Quarto punto, mi sono sempre rifiutata di giocare al gioco della bottiglia, ero terrorizzata dall’idea di farmi vedere imbarazzata per un eventuale sorte che potesse comprendere il baciare qualcuno, chè magari poi aveva l’apparecchio e ci rimanevi male, meglio costruire rampe per lo skate nel garage dell’amico.

_ Quinto punto e questo fa un po’ male. Quando salgo sul ring spesso gioco sulla psicologia dell’avversario, dicono che subisco una trasformazione ed effettivamente il casco, il paradenti e l’occasionale occhio nero non aiutano a pensarla diversamente, anche se come dice lui, non ho l’espressione del viso rassicurante già di mio. Insomma una vera tigre della Malesia.
Passo il turno a:
Davidlog
OscarFerrari
Dippy
Frikky

Ovviamente se ne avete voglia, sia chiaro.

Annunci

31 Risposte to “Le cinque cose…”

  1. Sali sul ring????

  2. Fantastici i tuoi guantoni!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!baciotti maculati!

  3. Cilions- Sì Fra, almeno cinque volte alla settimana, faccio Full contact.Ti abbraccio.

    Patricia- Io li adoro, sapessi quanto tempo ho dovuto aspettare per averli! Baciotti tigrati!

  4. Oscar ti abbraccio, ti stimo….e poi mi nomini? ok, farò del mio meglio

  5. ahahaha …vedo che anche tu hai i tuoi scheletri nell’armadio! 😀

  6. Carie e divertente è il tuo blog…
    se vuoi saperne sul gossip minuto per minuto è quì che ti aspetta…un caro saluto

    http://www.paparazziamo.blogspot.com

  7. Mi riconosco in parecchie cose che ti riguardano (guantoni compresi, per un paio di anni ho fatto Thai-Boxe ma adesso ho ripiegato sulla fit)
    Però a me i maculati e zebrati non piacciono molto 😉

  8. Chiara…quella del maculato ne sapevo qualcosa, ma che hai convertito anche Gioia noooo 😀 Sei un mitica!!Pure i guantoni!!! 😀
    Io di maculato ho solo un mini borsellino, comprato a Londra e he mi porto sempre con me, solo perché ci sta bene nelle mie mini borse. Ci sono affezionatissima.

    Quello del gioco della bottiglia potevo immaginarlo visto il tuo post precedente. 🙂

    Un abbraccione e tredici bacioni leopardati!

    ps: ebbene che ci sia stato qualquno a nominarti…stavi battendo un po’ la fiacca ultimamente . 😀

  9. ma sei violentissima con quei guantoni!!!

    ma miaaaoooooooo

  10. Come riesci a conciliare il maculato con il pugilato?

  11. Oscar- Proprio perchè ti abbraccio e ti stimo vorrei sapere un po’ i c…i tuoi. Un abbraccio curioso.
    Duss- Eh sì e ho elencato solo quelli che si possono dire, ti abbraccio.
    Paparazza- Ti linko subito, ti abbraccio, grazie per la visita.
    Brigida- Come mai hai appeso i guanti al chiodo? Ti abbraccio.
    Sonietta- Hai ragione, nei giorni scorsi non ho avuto tanto tempo libero ma ho rimediato come ho potuto. Ho fatto tanto shopping, che non è da me, tutte le volte in rosso con la carta! Tredici bacinitvttb!
    Krepa- Lo dicono tutti, ora anche tu lo dici quindi devo pensare che sia vero, sono violenta! Ti abbraccio.
    Marco- Sono convinta di avere una doppia personalità, il maculato fa parte di quella personalità che racchiude la mia femminilità, forse, credo, o magari sto sparando una cazzata…, ti abbraccio.

  12. davidlog Says:

    Se ne abbiamo voglia?!? Ma lo sai che io le adoro…. e qui mi ci scappa il post, son troppo commosso!!

    Che belli gli arredi etnici (davvero!)… fa molto selvaggio! Se poi mi prendi a pugni, completiamo l’opera!

  13. la mia è una piccola palestra e andato via l’istruttore… messi via i guantoni. Ma se torna non mi ferma nessuno! 😉

  14. ahahahahahah… lol

    La tua passione per il maculato mi fa tanto Orzowei!!
    Quindi…

    Un abbraccio maculato. 🙂

  15. ed io di tutto questo post dato che non ti conosco mi domando solo una cosa: come hai fatto a trovare l’immagine dei 5 aggeggi (approposito, che sono?) sui bicchieri d’acqua???
    Io se iniziavo a cercare tra i miei cd di immagini non avrei fatto di meglio!!! altro che commessa, devi fare la grafica!!! 😀

  16. …incredibile…un ex moroso polistrumentista probabilmente con orecchio assoluto…una potenziale “corista”…che però tira calci e pugni (neanche kickboxing…full contact…)…direi che sei un tipo eccezionale…bello il post sui 5 segreti…

    ciao
    MoF

  17. scusa, sono fuori tema, ma ho bisogno di aiuto sennò divento matto:
    è tutto il giorno che ho in mente questa canzone, ti ricordi il titolo?
    la canzone fa la laa laaa la laa la…

  18. Mad Riot Says:

    Io non mi limito a non sopportare i ragni, la mia fobia è estesa a tutti gli insetti! Complimenti per lo sport che hai scelto, è uno dei più duri.

  19. Al solito, rispondo qui:

    1 sono tesserato arcygay dal 2001.

    2 in questo momento ho il didietro che mi duole: stamane sono stato dal concessionario. sono salito sulla moto nuova nuova e sono sceso 5 minuti fa. per questo mi duole, ecco.

    3 non mi fumo le canne.

    4 sono onicofago.

    5 non vedevo l’ora che iniziasse il Grande Fratello.

  20. David- Sei uno dei pochi ai quali piacciono le catene e gli arredi etnici, son più commossa io, credimi. Ti abbraccio.
    Brigida- Ah ecco, un baciotto.
    Alberto- Ma chi è Orzowei? Un abbraccio malesiano.
    Giast- Benvenuto! Ho cercato su google l’immagine di cinque dita ed ho trovato questa, sono bacchette per shakerare i cocktails, grazie per la visita, ti abbraccio.
    MOF- Benvenuto! Sono contenta che ti sia piaciuto e grazie del complimento, però non credo di essere così eccezionale, ti abbraccio.
    Merisi- Ho smesso di ridere due ore dopo, splendido come sempre d’altronde.
    MadRiot- Se non fosse stato uno sport così faticoso ed impegnativo non l’avrei scelto, un abbraccio.
    Carlo- Complimenti per la tessera arcigay, ti abbraccio.

  21. Ciao bellissima!
    Sei veramente “spaccusa” con quei guantoni! 🙂
    Pure io odiavo il gioco della bottiglia…e da poco ho iniziato a capire quando uno mi baccaglia! Prima cadevo sempre dalle nuvole…mi sono fatta trattare da sfigata (anche da me stessa) fino a pochi anni fa!
    E infine, anch’io adoro l’etnico!! (Ma non il maculato)

    BACIONI!!!

  22. Eccellente…..tutto eccellente: e sul ring ho imparato tante cosucce della vita, io facevo boxe e taekwoondo.
    Adesso sollevamento forchetta e bicipiti alla birra 😉
    Quando sono stato in missione in Africa, di roba etnica e maculata ne ho vista davvero tanta…… 😉

  23. Kiaretta..anch’io odiavo il gioco della bottiglia!!! Scappavo quando mi chiedevano di giocarci..e lo faccio tutt’ora quando i miei compagni di teatro ci giocano ( che disastro..).Bacettiiiii

  24. …uff…ma il gioco della bottiglia è così divertente…spero che i tuoi amici di teatro siano etero…perchè il gioco della bottigila per omosex a volte diventa un tantisno estremo…ho assistito al racconto fatto da un caro amico chefa TEATRO ed è finocchio…e mi è venuta voglia di scappare subito…

    uaz uaz
    MoF

  25. Sono in partenza per Roma.

    Un abbraccio al volo. 🙂

  26. July- Grazie, un baciotto.
    Tolly-‘Quando sono stato in missione in Africa, di roba etnica e maculata ne ho vista davvero tanta…… ;)’, se non sono troppo indiscreta, che tipo di missione? Ti abbraccio.
    Violetta- Ma davvero i ventenni giocano ancora al gioco della bottiglia? Fai bene, scappa da quei tipacci, un baciotto.
    MOF- Ma non lo trovi un po’ fuori moda il gioco della bottiglia? Mi spiego meglio, non è un gioco da sedicenni al massimo? Poi magari sono io… Un abbraccio.
    Alby- Come mai Roma? Un abbraccio.

  27. …a volte è bello fingersi più giovani di un bel tòcco…purtroppo il 95 per cento delle donne la pensano come te, e il restante 5 per cento è di tale bruttura che, pur volendo giocare non torva compagni di gioco…

    ;-P

    MoF

  28. Ciao noncommessa, buona serata! 🙂

  29. MOF- Ah ecco, ti abbraccio.
    Duss- Ciao Duss, buona serata anche a te, ti abbraccio.

  30. che dirti? mi appassiona sempre più conoscerti…
    un abbraccio,
    domenico

  31. già ti immagino “Fiona May” … almeno tu lo fai solo con i ragni … per me vale per la quasi totalità degli animali e ogni tanto anche degli esseri umani 😉

    Io ho mucche e mucchine da tutte le parti!!! ahahhahah!!!
    mia sorella ha iniziato a chiamarmi “Mucca Muuuu”

    baci MAry

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: