I miei

strike.jpg

Ma io ancora questa cosa dei Miei proprio non la comprendo, questo loro modo di scagliarsi con un tale impeto, mi devasta a dismisura. Quando li penso ho quest’immagine impressa nella mente, loro sono la palla e io i birilli. Lo strike è la definizione perfetta del mio stato psicofisico dopo il litigio.

Annunci

31 Risposte to “I miei”

  1. davidlog Says:

    Ciao Chiara, vorrei esserti più utile di quanto non sarà questo commento… sarebbe troppo semplice dirti che “lo fanno per te”.

    Secondo me, secondo la mia esperienza, non tutti danno la stessa importanza alle parole. Troppa gente crede che stare attenti a quello che si dice sia un opzione attivabile o meno, pochi capiscono che è con la parola che si comunica.

    Sorridi. Che se no non ti abbraccio! 😉

  2. Ciao Kiaruccia, secondo me dovresti cominciare a fare qualche domandina ai tuoi genitori, parlando in modo secco e deciso, ad esempio: perchè vi scagliate così contro di me?, cos’ho fatto per meritare la vostra nevrosi? e, vedrai che i nodi verranno al pettine, solo così potrai cominciare a star bene con te stessa, un bacio poeta

  3. Scusa Kiaruccia, ricordagli anche che non sei più una bambina

  4. ..e tu spostati, prendi la mira…e baaammm un bel rinvio alla palla..
    cerco di sdrammatizzare…

  5. Pure io ho passato la domenica a litigare…
    Sono esausta! E domani è lunedì…
    Sigh.
    Così è la vita. 🙂

  6. Almeno una volta a settimana bisogna litigare con i genitori, credo che sia inscritto nel nostro dna. Dai, che passa.
    Un abbraccio.

  7. Ehhh… un classico… lascia stare che poi passa. Anzi, io adesso li rimpiango immesamente certi litigi e se conosci un pochino la mia storia capirai cosa intendo.
    E’ dura, ma ci devi stare 🙂

  8. D’accordo con Brigida…
    Meglio soffrire per i vivi che piangere per i morti! 😦

    Un abbraccio never.give.up 🙂

  9. David- Grazie David, probabilmente è proprio così, lo fanno per me. Ti abbraccio.
    Poeta- Parole Sante! Ho ventotto anni ormai. Ti voglio bene Fra.
    Fede- Troppo carino, grazie. Sdrammatizzare è sempre la miglior cosa, se no non se ne viene a capo. Ti abbraccio.
    Juli- Bisogna farsi forza, anche se domani è Lunedì…
    Un bacio.
    Marco- Noi siamo più in forma, litighiamo almeno tre volte a settimana, fortunatamente passa quasi subito, senza che si risolva granchè, ma passa. Ti abbraccio.
    Brì&Alby- Conosco tutte e due le storie, grandi linee ovviamente e mi spiace moltissimo. Come dicevo sopra, fortunatamente passano quasi subito, meglio così. Baci&Abbracci.

  10. io ho genitori affettuosi ma troppo possessivi e per il quieto vivere ho messo 800KM tra me e loro. Almeno la mia privacy l’ho salvata

    baci

  11. litigare con i vigili è peggio

  12. Ciao! 😀
    ormai sarà passata…!
    Ricorderai questi litigi con un sorriso…..

  13. …genitori…rompicoglioni di default…negli anni ho maturato che è semplicemente il loro ruolo istituzionale…indipendentemente dall’età che un figlio ha…si potrebbe sempre fare a meno di litigare o di scannarsi…ma in questo rapporto è nella natura delle cose…penso con immenso “terrore” il giorno in cui sarò io genitore…potrei essere anche peggio…se poi avessi una figlia femmina…

    MoF

  14. Kiara, non lo dire a me…
    Quando succede che litigo con mia mamma, e succede spesso, mi devasto. Pensa che ci ho litigato venerdì mattina prima di andare a fare l’esame. Ero scossa.
    Ho tirato la mia camera completamente in aria, volevo spaccare tutto! 😀

    Diciassette bacini coccolosi.

  15. Cara Chiara, penso che è arrivato il momento di dirgliche ormai tu sei diventata grande e non hai più voglia di sentire i loro litigi, ( faglielo pesare) e se vogliono cntinuare a litigare digli che la cosa migliore è che litighino quando non ci sei tu ,,,in quanto a te questo non ti fa affatto bene…
    un caro saluto e quando vuoi passa a sfogarti da me…
    oggi ho delle news a riguardo gigi d’alessio..questo non per superficializzare sulla situazione ma immagino tutto ha dei limiti…un abbraccio ti aspetto

  16. Lo so che non è molto carino da dire….
    MA I TUOI GUANTONI!?!?!?

  17. Sinceramente dire che “lo fanno per il tuo bene” è troppo comodo…I genitori sono persone e possono sbagliare, e neanche troppo in buona fede.

  18. Kiara, occhio che a mio avviso sul sito di Paparazza hai lasciato un messaggio un po’ troppo pesante… so che sicuramente non era tua intenzione offendere chiunque, ma i napoletani potrebbero comunque mal interpretare le tue parole.
    (Io non sono napoletano, mi sono permesso di farlo notare per evitare l’imbarazzo a Paparazza-che gentleman!!)

  19. Ma io non ce l’ho con i napoletani, mio nonno è di Benevento!!!
    Vado a chiarire, sarà meglio…
    Grazie, sei un Gentleman!

  20. Chiara,
    il tuo indirizzo email mi risulta errato. Volevo inviarti il mio numero per sentirci prima del concerto di shakira.

    La mia email è lucenellarete@gmail.com

  21. Ciao, mi chiamo Fabio, è la prima volta che visito il tuo blog…non son bravo a dar consigli, ognuno sbaglia da se senza che nessuno suggerisca…ma a maggio nascerà il mio primo figlio e alle volte anch’io penso e se diventassi come i miei?! Se fosse solo una ruota la vita? I figli diventano padri, e i padri tornano ad essere figli…
    Nella Banca dei Favori comunque abbiamo tra le altre una stanza che si chiama del libero sfogo, è tutta tua! Visitaci e se ti piacerà l’idea da presidente della BdF ti darò il benvenuto! Ciao

  22. non farci caso….vai avanti, non buttarti giù…io in genere dopo litigi letali con i Miei,,,mi sento, come un germoglio schiacciato, atterrato nel terreno a cui è stata tolta la linfa vitale,,,, ma non ci far caso,,,davvero,,,

  23. Conosco la sensazione…
    io però non sto zitto, inizio ad urlare e me ne frego dopo un pò…

  24. confermo che spesso le parole e i comportamenti non vengono misurati.
    Perche’ se lo fossero, saremmo giustificati a dare un po’ di calci in culo……….
    ma sono sempre i nostri vecchi e sono esseri umani….quindi ogni tanto ci scappa pure l’ errore.
    Buonagiornata Tolly

  25. Beh, direi un bello strike da punteggio massimo! 🙂

  26. Per loro sono siamo sempre piccoli!!!!

    Mi nonna all’alba dei suoi 82 anni tiene in riga ancora i suoi figli …. fai un pò te!!! Secondo me nella sua vita passata era un generale!!!!!! 🙂

    Un bacio e un abbraccio
    Mary

  27. i tuoi???vuoi i miei????
    scherzo…me li tengo

  28. Paolo- Io ne avevo messi 1100 qulche anno fa, sono tornata e non è cambiato nulla, ti abbraccio.
    Oscar- Sono d’accordo, con loro mi sento davvero impotente, con i vigili intendo. Un abbraccio.
    Roselia- Probabilmente sarà così, per ora non mi scivolano da dosso così facilmente, un bacio.
    MOF- Forse sarò anche peggio di loro, molto probabile. Un abbraccio.
    Sonia- Vedi, sono anche inopportuni, come si fa a litigare con la figlia prima di un esame, com’è andato poi? Venti bacinisperiamochel’esamesiaandatoallagrande!
    Paparazza- I miei fra di loro non litigano quasi mai, con i figli tutti i giorni, un bacio.
    Patricia- Quelli mi servono quando sono in palestra e penso ad una faccia da appiccicare al sacco. Comunque, tranquilla li uso, un bacio.
    Madriot- Sono d’accordo, anche loro possono davvero darti il consiglio sbagliato. Un abbraccio.
    Fabio- Benvenuto! Grazie per l’invito, la prossima volta vengo volentieri, peccato non si possa urlare!

  29. MBL- Benvenuto!Bella metafora pure questa, anche se io spiaccicata sul terreno, al posto della ghianda avrei messo un’altra cosa.
    Sly- Benvenuto! Non posso negare che un po’ t’invidio, io non riesco ad urlare, la situazione potrebbe degenerare se lo facessi.
    Tolly- Già e quando glielo fai presente, farebbero carte false pur di non ammettere d’aver sbagliato. Ti abbraccio.
    Duss- La devastazione del corpo e della mente, mi sento rasa al suolo. Un abbraccio.
    Mary- Ahahaha, è possibile che la fosse sul serio, generale intendo! Un bacio.
    Krepa- Facciamo un gemellaggio?!? Ti abbraccio.

  30. Ascolta, ma fai cio che senti!

  31. Kiaretta…come ti capisco.Ogni lite con mia madre mi devasta. Ed ogni volta mi chiedo “perchè”?????Ancora??? Dopo 25 anni ancora mi sento così….
    Mannaggia…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: