Archive for the Catene Category

Solo in terza media.

Posted in Catene, Video on 29 gennaio 2008 by nonsonounacommessa

premio10elodegif.png

Il mio ultimo dieci e lode risale al lontano millenovecentonovantadue, diobono sembra passato un secolo..

Ringrazio quindi Mr.Ganassa per questo premio, o meglio, per questo regalino.

Per capire meglio, cliccare qui.

Queste sono le regole:

-Esporre il logo del “Premio D eci e lode”, che è il premio stesso, con la motivazione per cui lo si è ricevuto. E’ un riconoscimento che indica il gradimento di una persona amica, per cui è di valore;
-Linkare il blog di chi ha assegnato il premio come doveroso ringraziamento;
-Se non si lascia il collegamento a questo post già inserito nel codice html del premio provvedere a linkare questa pagina;-Inserire il regolamento;
-Premiare almeno 1 blog aggiungendo la motivazione.

I miei premiati sono:

Oscar Ferrari, perchè da un anno mi sopporta.

La Guressa, chè non solo le voglio bene, ma anche perchè il ventuno era il suo compleanno ed io come una stronza me ne sono dimenticata!

Alberto, che è sempre presente, a differenza mia..

A Roselia, mi piace quando scrive del suo piccolo.

A Gionata, per la sua avventura fra gli oceani.

Enrico, perchè è il mio vicino!

e naturalmente al giovane Werther della blogosfera, per i suoi pensieri e il suo modo di esprimerli.

Certo che le motivazioni sono quelle che sono, che tutti quelli sopra elencati abbiano realmente un bel blog è sottointeso, no? che mi piace ciò che scrivono anche, no?

Vi lascio una chicca, e faccio i miei complimenti al grande Andrea Bocelli, piangevo ieri sera mentre l’ascoltavo.

😀

Annunci

Grazie a te caro Oscar..

Posted in Catene on 22 novembre 2007 by nonsonounacommessa

Chiamiamoli ‘anticorpi naturali della blogosfera’ come già è stato detto dal poliedrico ed irresistibile quarantesettenne Oscar Ferrari, che con questa ‘catena mediatica’ mi ha alleggerito il carico. Mi spiego meglio, come avrete potuto notare, negli ultimi mesi la mia presenza su questo e su altri blog è stata saltuaria a causa dei miei impegni e quindi del poco tempo libero a disposizione.

Tornando ora al meme non meme (come direbbe Lino Banfi con una margherita in mano), le domande che mi vengono fatte sono le seguenti:

– Come sei diventata una blogger?

Diciamo pure che l’idea m’era venuta qualche mese prima di averlo, quando un’amica una sera mi fece vedere il suo blog, all’inizio pensai che era una cosa ganza, ma poi ripensai, caspiterina però è una cosa seria, mica è come quando quella stronza della tua migliore amica ti legge il diario segreto, internet è il mondo, scrivere qua sopra non è certo cosa da poco, e fu per questo mio ultimo pensiero che abbandonai l’idea. Forse non mi sentivo all’altezza e anche il fatto che dovessi parlare di me non mi allettava particolarmente. Quando finalmente arrivò l’adsl ricominciai a pensarci su, lo scrivere ha sempre fatto parte di me in fondo, per quasi tutta una vita ho collezionato diari, memorie sui taqquini e corrispondenze di ogni tipo, dal penfriend oltreoceano alla migliore amica che abitava ad un chilometro, insomma son sempre stata una grafomane per interderci..

Adesso non ricordo bene bene le modalità, ma come già scrissi nel post dell’undici settembre scorso, questo blog fu uno dei regali che mi fece Matteo per il mio compleanno. Probabilmente se non ci fosse stato lui non sarei mai riuscita in quest’impresa e non avrei consciuto tanta bella gente, quindi lo ringrazio nuovamente.. che fa anche rima..

– Il tuo primo post?

Lo ha scritto sempre Matteo, io scelsi la foto..

– Il post di cui ti vergogni di più?

Nessun post mi ha fatta vergognare, ‘così è se vi pare’ o sbaglio?

– Il post di cui vai più fiera?

Quello che scrissi dopo aver visto Biancaneve, avevo l’influenza e nel delirio compresi la triste verità..

Per concludere passo la ‘patata bollente’ al Mof , chè a lui le patate piacciono a prescindere, e la passo pure a Matteo, chè non ho mai capito come c’è diventato blogger, o forse non gliel’ho neppure mai chiesto ecco..

imgp1106.jpg

I miei cinque viaggi..

Posted in Catene, Video on 21 giugno 2007 by nonsonounacommessa

Visto il periodo, come dice la Perlina, si comincia a parlare di viaggi e già chiudendo gli occhi si sente l’odore di olio al cocco.. Proprio stanotte ho fatto un particolare sogno, sarà colpa di Dolce e Gabbana e dei loro bellissimi spot, ma ora devo assolutamente sapere dove l’hanno girato di preciso, chè io non so come dire, ma il posto è una favola e saprei anche con chi andarci.. Vi mostro lo spot.. puff! trovato il link.. Capri..

Tornando alla catena, i miei quattro posti, chè il primo ve l’ho appena fatto vedere, sono:

Negrill, questa volta però non a lavorare, una bella vacanza da turista, nel solito hotel, ma servita dai miei ex colleghi.. ihihihih..

Puket, ne sento parlare da una vita da mio padre, ci vanno da dodici anni, e io ho una curiosità. Tra l’altro ci sono dei mercatini che con qualche manciata di bat, ti porti via di tutto.. io amo spulciare nei mercatini..

L’Isola di Santorini, dove hanno girato il film ‘Che ne sarà di noi’, pura curiosità anche questa, dalle immagini del film sembra incantevole..

Buenos Aires, così vado a trovare Carlo, chè dice di non aver visto mai una città tanto caotica, e se non vedo non credo io..

potrei continuare ad libitum, giusto con la fantasia, chè per avere una decina di giorni a Luglio ho dovuto pregare in aramaico, che dico io, ma non vi faccio pena che son tre anni che non faccio ferie???

ovviamente la possono fare tutti, ma in particolare mi piacerebbe che la continuassero, Oscarrrrrrrrrrr, credevi eh.. , la Guressa, LaJoe, Daniele, e per festeggiare il suo ritorno, la nostra Sonietta..

Mi rincateno..

Posted in Catene on 11 giugno 2007 by nonsonounacommessa

Grazie alla Guressa da oggi in poi potrò finalmente dire: Bada chi narri reni! Sembra albanese o dialetto Montenegrino.. Ecco il sito dove potrete divertirvi a generare gli anagrammi del vostro nome e cognome! Io ovviamente mi sono stra-divertita, dieci eran pochi, e poi si sa, io devo sempre strafare.. E comunque, brandira chinerai a tutti!

1: abdichera in narri
2: ah banda crini erri
3: ah bandira crini re
4: ah barda crini in re
5: ah barda crini neri
6: ah barda crini reni
7: ah bardare crini in
8: ah bardera crini in
9: archi banda erri in
10: archi bandira in re
11: archi bandira neri
12: archi bandira reni
13: archi barda in neri
14: archi barda in reni
15: archi barda inni re
16: archi bardare in in
17: archi bardare inni
18: archi bardera in in
19: archi bardera inni
20: ardi branchia neri
21: ardi branchia reni
22: ardire branchia in
23: ari branchia dreni
24: ari branchia rendi
25: bada chi in narri re
26: bada chi narri neri
27: bada chi narri reni
28: bada chini narri re
29: bada in narri rechi
30: badare chi in narri
31: badare chini narri
32: badera chi in narri
33: badera chini narri
34: banchina irridera
35: banda chi eri narri
36: banda chi in rari re
37: banda chi ire narri
38: banda chi neri rari
39: banda chi rari reni
40: banda chini rari re
41: banda crini erri ha
42: banda in rari rechi
43: bandiera chi narri
44: bandira che in rari

52: bandira echi narri
53: bandirai che narri
54: barda china erri in
55: barda crini ha in re
56: barda crini ha neri
57: barda crini ha reni
58: barda erra inchini
59: barda erri inchina
60: barda inchini rare
61: bardai che in narri
62: bardai chi narri ne
63: bardare crini ha in
64: bardera crini ha in
65: branchia de in rari
66: branchia dei narri
67: branchia di erra in
68: branchia di in rare
69: branchia di ne rari
70: branchia dira neri
71: branchia dreni ira
73: branchia erra indi
80: branchia nera ridi
83: branchia rane ridi
84: branchia re riandi
85: brandira chinerai
86: brandirai chinera
87: chi renna ribadira

Non solo meme..

Posted in Catene on 22 maggio 2007 by nonsonounacommessa

Chi sono i blogger che inviterei a prendere un aperitivo? questa l’ho fregata a Daniele..

Sicuramente opterei per un bel locale sul mare, con una veranda spaziosa, ed una vista mozzafiato, chè non saremo in pochi, già lo so..

Ecco la lista dei miei invitati:

 

Chi volesse farla..

E poi.. ragazzi io mi sono organizzata per stasera, sono andata all’iper e mi sono assicurata che nessuna delle mie vicine mi fregasse nulla.. e comunque vada amici milanisti, sarà un successo.. ehm ehm..

imgp0697.jpg

La mia Top Ten

Posted in Catene, Musica on 6 maggio 2007 by nonsonounacommessa

f021183.jpg

Quand’ero gggiovane ricordo che non c’era un solo giorno senza mtv, un solo giorno senza stereo apppalla, e mai dico mai, un solo giorno senza walkman. Per la gioia dei miei, la musica è sempre stata parte integrante della mia esistenza, sono stata pankettona, darkettona, metallara, rastona e poppara, ed ho ascoltato davvero di tutto. Meno male che l’adolescenza dura al massimo sette anni, chè mia madre mica ce la faceva se no, ogni mese un piercing o un taglio diverso, povera donna, a volte mi chiudeva la porta in faccia e mi faceva aspettare fuori per una mezz’ora, giusto il tempo per preparare mio padre alla mia nuova diavoleria, e per evitargli l’infarto, Santa donna mia madre. Insomma, tutto questo giro di parole per dire che a me la musica piace davvero tanto, mi avvolge come un abito, tipo quello nella foto in alto.

Ringrazio Master per avermi nominata, e visto che in questo periodo non sono molto ispirata, questa catena casca proprio a fagggiuolo!

Wonderful world -Finding Forrester

– Aretha Franklyn – I say a little pray for you

– Fugees – Ready or not

– Amy Whinehouse – Back to black

– Mika – Any another world

– Colonna sonora – Ogni cosa è illumintata

– Skunk Anansie – Hedonism

– Sufjan Stevens – No Man’s Land

– Tu – Africa Unite

The album leaf – The light

– Che cos’è l’amor – Vinicio Capossella

– Franco Battiato – Il cielo in una stanza

La catena la passo a Oscar ovviamente, la Guressa, e vorrei ben dire, Dalianera, Daniele, La SciuraPina, Alberto, la Perlina, Roselia, Miky, Erika e naturalmente a tutti quelli che la vogliono fare..

Poi volevo anche dire, che dieci brani, sono un po’ pochini..

I cinque libri che..

Posted in Catene on 3 maggio 2007 by nonsonounacommessa

Ringrazio la Perlina e la Sciura Pina per l’invito e comincio subito ad elencare quelli che sono i miei cinque libri preferiti.

– Ogni tanto prima di andare a dormire, nei momenti difficili, mi vien da pensare che è così difficile, come mai è così difficile? mi chiedo. Delle volte mi sembra che il mondo ce l’abbia con me, ma poi mi dico che probabilmente mi sbaglio, perchè non possibile che il mondo ce l’abbia con me.. Paolo Nori, Noi la farem vendetta.

– Mi siedo sul letto perchè respirare mi fa male. Lo desisero talmente forte che mi pare di non volerlo più. Provo nausea da tanto desiderio che mi gira la testa. Netta sensazione di perdere il controllo.. Michelangelo Merisi, Imperfetto.

– Gocce di alba senza rumore, s’ergono dall’orizzonte scolorando le ombre, le mute ombre, nell’aria nervosa: e il suon di lei m’inganna della sua immagine. Cerco l’alba nelle segrete vie del mio cuore e trovo la pace di una mano amica.. Domenico Palumbo, Parole d’amore.

– La stoltezza, l”errore, il peccato, l’avarizia, abitano i nostri spiriti e agitano i nostri corpi, noi nutriamo amabili rimorsi, come i mendicanti alimentano i loro insetti. I nostri peccati sono testardi, vili i nostri pentimenti, ci fanno pagare lautamente le nostre confessioni e ritorniamo gai pel sentiero melmoso, convinti d’aver lavato con lagrime miserevoli tutte le nostre macchie.. Charles Baudelaire, I fiori fdel male.

– Le membra gelide della povera creatura le agghiacciano il petto, fino in fondo al cuore. Lacrime senza fine le sgorgano dagli occhi e danno alla superficie del piccolo corpo irrigidito una parvenza di calore e di vita. Non desiste.
Lo avvolge nel suo scialle e con le sue carezze, le sue pressioni, col fiato, le lacrime e i baci crede di sostituire quei soccorsi che in quell’isolamento le sono negati. Si volge al cielo. Cade in ginocchio nella barca e con ambo le braccia solleva il bambino già rigido sopra il suo petto innocente, bianco e ahimè freddo come il marmo. Guarda in alto, con occhi umidi, implora aiuto da lassù, dove un tenero cuore spera sempre di trovarne in abbondanza, quando da ogni altra parte vien meno.. Johann Wolfgang Goethe, Le affinità elettive.

Passo la catena a:

Oscar, La Guressa, Master, Daniele e David.